Cerca nel sito
Carrello
0

Melissa Forti

Melissa Forti romana di nascita e ligure d'adozione, amante delle cose fatte con amore ed eleganza, ha imparato da sola a preparare dolci dopo mille vite da globetrotter e un futuro che sembrava destinarla più a un palcoscenico che a un forno. Un viaggio a New York segna la svolta, quando si ritrova a gironzolare per un grande magazzino rimanendo folgorata da ben cinque piani dedicati a utensili e decorazioni per pasticceria. Incantata dall'atmosfera decide di comprare alcuni accessori per fare cupcake, non sapendo che quello sarebbe stato solo l'inizio del suo amore per i dolci. Comincia a fare esperimenti, studiare e collezionare libri di cucina nuovi e antichi, per saperne di più sull’evoluzione dell'arte dolciaria nel corso dei secoli e in tutto il mondo.

Diventa imprenditrice di se stessa aprendo a Sarzana una boutique e sala da tè dove prende forma la sua idea di pasticceria, che prevede una selezione accurata delle materie prime da fornitori locali, l'utilizzo esclusivo di prodotti biologici e l'assenza di coloranti artificiali, additivi e gelatine. Pur amando e proponendo i classici dolci inglesi e americani, Melissa inizia a scavare nella tradizione italiana per riportare alla luce ricette antiche e dimenticate, donando loro un personale tocco di modernità.

Il suo primo libro “Il Senso di Melissa per le torte” è stato pubblicato con successo in tedesco e inglese ed è stato “Best selling book” su Amazon in diversi Paesi, Giappone compreso. Lavora spesso all'estero, specie in Germania, dove è molto popolare grazie alla sua partecipazione come guest chef del programma Kitchen Impossible. Ha curato e firmato il tè del pomeriggio presso la Royal Academy of Arts di Londra ed è stata giudice speciale nell’edizione 2020 di Bake Off Italia All Stars Battle. Attualmente vive nella splendida Sarzana, dove scrive, sperimenta ricette e lavora a un nuovo progetto, “Cafè Duse”, che aprirà a Copenaghen nel 2021. 

Melissa Forti

Pubblicati Con Noi


Ufficio stampa

Seguici

Seguici sui canali social