Carrello
0

Condividi
Novità

The Pie Room

Calum Franklin

€ 30.00
€ 28.50

The Pie Room

La passione per le pie di Calum Franklin, chef esecutivo dell’Hodborn Dining Room a Londra, era così strabordante che decise di creare una stanza, all’interno del suo ristorante, interamente dedicata alla creazione di queste preparazioni speciali: la cosiddetta “Pie Room”, che dà il nome a questo libro. Le sue lussuose ed eleganti creazioni sono riuscite a conquistare fama in tutto il mondo e Jamie Oliver lo ha definito “Il re delle pie”.

Volete imparare a ricreare a casa un perfetto rotolo ripieno di salsiccia? Avete mai desiderato riuscire a preparare alla perfezione una pie di funghi e pollo? Oppure desiderate conoscere i segreti di una gustosissima brioche alla ’nduja? In questa raccolta di ricette scoprirete i segreti di 80 deliziose pie, sia dolci che salate, vegetariane e di carne, come la pie di maiale, la torta dauphinoise al formaggio e cipolle caramellate, il filetto alla Wellington o la crostata di rabarbaro e crema pasticcera. Insieme alle ricette, Calum offre suggerimenti e dettagli sulle tecniche e le attrezzature essenziali, fornendo preziosi trucchi su come rivestire al meglio una teglia o decorare in modo creativo le pie per renderle dei veri e propri capolavori.

Ciò che lo muove è la spinta a portare il mondo delle pie, la quintessenza della tradizione culinaria britannica, a un pubblico più ampio, così che queste ricette, dalle più semplici alle più stravaganti, non siano solo appannaggio di chef con attrezzature specialistiche, ma possano essere alla portata di tutti.


Calum Franklin

Calum Franklin

Calum Franklin è l’Executive Chef della Holborn Dining Room, una meravigliosa brasserie britannica nel cuore di Londra.

Nel 2018 ha creato all’interno del ristorante la Pie Room, cucina e pie shop progettata per riflettere la ricca storia delle torte salate britanniche nel corso dei secoli.

Calum si è aggiudicato il titolo di Hotel Chef of the Year 2019 ai prestigiosi...

Più informazioni

Ti potrebbe interessare ...



Ufficio stampa

Seguici

Seguici sui canali social